Il CBD nello sport – tutti i benefici e le proprietà del Cannabiodiolo nello sport

sport cbd

Dopo la recente notizia che l’Agenzia Mondiale Antidoping (WADA) ha rimosso il CBD dalla lista delle sostanze considerate dei facilitatori dell’attività, si è assistito ad un aumento dell’attenzione intorno al CBD in ambito sportivo.

Solo il 20 Agosto scorso infatti aveva fatto scandalo il lottatore di MMA Nate Diaz che in conferenza stampa dopo un incontro fumava tranquillamente la sua CBD Stick Pen.

cbd vape

Alla domanda di uno dei giornalisti ha risposto che era CBD e che lo aiuta per lo smaltimento del dolore, per questo lo utilizza prima e dopo un incontro e durante gli allenamenti.

Il CBD sta riscontrando particolarmente successo negli sport di contatto e nel quale si devono superare stati dolorosi a causa dell’affaticamento o dei duri colpi.

A trarne maggiore beneficio infatti, sono i giocatori di Football americano (NFL) di Hockey (NHL) o i lottatori professionisti. Nel caso dell’Hockey addirittura è stato richiesto non soltanto di tollerare l’uso del CBD da parte dei giocatori, ma addirittura di prescriverlo ed inserirlo nella lista degli anti dolorifici forniti alle varie squadre.

Una richiesta che sembra essere ben accetta da tutti quegli atleti che a causa di infortuni sono obbligati a prendere antidolorifici o analgesici sintetici come ad esempio Vicodin, che però porta con sé una lunga lista di effetti collaterali nell’uso cronico.

I benefici antinfiammatori e antidolorifici del CBD sta riscontrando largo apprezzamento da parte di atleti che non vogliono assumere ormoni o sostanze sintetiche per accelerare il normale decorso per non sentire il dolore dato da fatica e colpi.

Il CBD inoltre è stato trovato utile anche prima delle competizioni perché riesce a calmare l’atleta eliminando gli stati di ansia e di stress favorendo la concentrazione.

Per lo stesso motivo molti atleti hanno dichiarato che in fase di allenamento il CBD aiuta a massimizzare i risultati poiché riduce l’affaticamento muscolare sotto sforzo e aiuta a focalizzarsi sull’obiettivo.

Non solo negli sport di contatto – il CBD negli sport di resistenza

cbd sport

 

Come spiegato precedentemente l’utilizzo del CBD si sta facendo molta strada negli sport di contatto per le sue proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie.

Ma anche negli sport di grande resistenza come il ciclismo o la maratona molti atleti stanno riscontrando molti benefici nell’utilizzo del CBD.

La sua capacità di ridurre il dolore dovuto dalla fatica sia in fase di sforzo ma anche e soprattutto in fase di smaltimento dell’acido lattico, aiuta gli atleti ad affrontare grandi distanze come nel caso del ciclismo e delle lunghe maratone.

Insomma il CBD ha enormi potenzialità nel mondo dello sport e molti atleti già ne traggono enormi benefici.

C’è un dibattito ancora in corso per capire se il CBD possa essere un vantaggio per gli atleti che lo utilizzano rispetto a chi non lo utilizza. Ma l’associazione mondiale contro il Doping l’ha rimossa dalle sostanze dopanti quindi per il momento non c’è alcun rischio che il CBD possa essere considerato un vantaggio.

Scopri tutti i nostri prodotti al CBD nel nostro shop online.